giovedì 2 ottobre 2008

Dal vostro inviato sull’automobile…

Mio figlio si è rotto il piede, e i medici hanno detto che non può caricarlo con il peso. Ciò significa che si deve muovere con le stampelle, ovvero che a Roma non può andare molto distante. Quindi i genitori (ed anche i nonni quando necessario) hanno il compito di provvedere agli spostamenti.

Per questo, e credo per le prossime due settimane, debbo mettere una croce sopra la bicicletta e rassegnarmi a girare con l’automobile.

E’ un occasione interessante per rivalutare l’automobilità, pregi e difetti.

Il primo difetto è che perdo un’occasione di movimento. Il mio terrore è ritornare alla situazione di giugno, quando ho dovuto lasciare la bicicletta e appoggiarmi all’auto, con risultati disastrosi sul fisico. Tralasciando le corse dal Nemorense all’EUR, anche i 4 km alla fermata dell’autobus comunque aiutano a tenersi in forma.

Il secondo difetto è il costo. Sia che attraversi Roma, sia che decida di lasciare l’auto nei pressi dell’Università, il costo rispetto alla soluzione bici + metro (o solo bici) è nettamente superiore. Il doppio, il triplo, il quadruplo, non so’… però è così. Va detto che giro con una station wagon, fatta per il fuoricittà con famiglia (prima che i figli crescessero), e quindi sono un tantino pesante. Con una Smart o altra piccola performerei molto meglio, specie dal lato del costo.

Il tempo di percorrenza è in media leggermente inferiore. La mattina presto, prima che si formi il traffico, la macchina va molto più veloce, dimezzando i tempi. La sera si recupera il vantaggio, per cui il tempo totale, mattina + sera + parcheggi non è meno del 90% del tempo della soluzione bici + metro.

I vantaggi:

- sento bene la radio;

- sbrigo per telefono molti affari;

- mi vesto molto meglio;

- non arrivo con i capelli sconvolti

- me ne frego del tempo atmosferico.

Saprò dirvi.

1 commento:

yaqehour ha detto...

Thanks for an idea, you sparked at thought from a angle I hadn’t given thoguht to yet. Now lets see if I can do something with it.

online pharmacy